Sistema bibliotecario ticinese
 
Soggettario del Sistema bibliotecario ticinese
Thesaurus redatto dalla Biblioteca Nazionale Centrale di Firenze contenente i termini validi per la soggettazione di documenti in lingua italiana. Questa raccolta contempla inoltre i termini regionali in uso nella Svizzera italiana (per esempio Aggregazioni comunali, Amministrazione federale), a cura del Gruppo Soggetti Sbt.

Ricerca   inizia con termine esatto contiene termine Sbt (contiene)
       

I termini biografici e i termini geografici (nomi di persone, collettività e nomi di luogo) non vi sono contemplati.
 Link PDF al Manuale applicativo di soggettazione ad uso degli indicizzatori del Sistema bibliotecario ticinese.


Termine: Streghe
Catalogo soggetti Sbt: cantonale - scolastico
Catalogo temi fiction Sbt: cantonale - scolastico
Macrocategoria - Categoria: Agenti - Persone e Gruppi
Definizione: -
Nota d'ambito: Donne che, nelle credenze popolari di molte civiltà, e in particolare nell'Europa medievale e rinascimentale, erano ritenute in rapporto con potenze malefiche e accusate di azioni delittuose contro la religione e la società. Per il significato di donne che esercitano le pratiche della magia, usare Maghe
Usato per (UF): -
Termini obsoleti (HSF): -
Termini più generali (BT): Stregoni Maghi Persone
Termini più specifici (NT): -
Termini associati (RT): Donne
Esseri immaginari
Maghe
Ossesse
Stregoneria
 
Nota storica: Precedentemente anche all'interno del termine composto: Streghe nella letteratura inglese (BNI 1986-1998)
Nota sintattica: -
Classificazione Dewey: -
Risorsa esterna: http://d-nb.info/gnd/4024799-5
http://data.bnf.fr/ark:/12148/cb12226069m
http://www.wikidata.org/wiki/Q1616828
Fonte: BNCF
Data inserimento: 24.12.2005
Identificativo: 11690



 
Fonte: Biblioteca Nazionale Centrale, Firenze (BNCF) con licenza Creative Commons Attribuzione 2.5, aggiornati semestralmente, ultimo aggiornamento 22.03.2024.
Termini regionali a cura del Gruppo Soggetti del Sistema bibliotecario ticinese (Sbt). [Concept: 33924 (BNCF marzo 2024) / 1150 (Sbt)]